L’aria “corallina” di Alghero

Il colore del corallo

Il colore del corallo

Il colore del corallo

Qualcuno conosce il colore del corallo? Sarebbe in grado di riprodurlo con un pastello? Uscirebbe fuori un rosso, che tende verso l’arancione, un colore caldo, come quello che si usa per disegnare una giornata molto luminosa, piuttosto calda. Alghero è come una tela dipinta con colori caldi, in cui spicca il chiaro lucente dei crostacei più prelibati.
Crostacei da gustare

Crostacei da gustare

Come tutte le città che si affacciano sul Mediterraneo, in questo borgo, in cui si parla un Catalano degno dei più gotici Carrer di Barcelona, si respira l’aria corallina di un’unica stagione che attraversa tutti i 12 mesi.

Veduta dal porto

Veduta dal porto

Partendo a piedi dal porticciolo si approda sui bastioni, favolosi al tramonto, trasportati dai flussi di ragazzi e ragazze di tutte le età, che sbirciano curiosi le vetrine, eleganti cornici dei vicoletti medioevali, in cui negli spazi più larghi durante i minuti di relax che precedono l’ora di cena è possibile sorseggiare l’aperitivo senza mai sentirsi soli. Se la passeggiata è cominciata nel mese di Marzo, non c’è obbligo più gradito di rifocillarsi con un piatto di spaghetti ai ricci appena pescati, in modo da tenersi leggeri prima di immergersi nella Movida del Sabato sera, concentrata a pochi passi dall’uscita di qualsiasi ristorante.

Alghero conserva più di un segreto anche per chi predilige le passeggiate in sella alle due ruote: è possibile noleggiare la bicicletta più adatta alle proprie esigenze in diverse rivendite sportive e turistiche. Una volta sui pedali la mappa più suggestiva da percorrere è quella disegnata dalle piste ciclabili, che si spingono nel lungomare e oltre il centro abitato, garantendo paesaggi magnifici che difficilmente si dimenticherà di immortalare.

Chiunque abbia necessità di respirare l’aria di una stagione calda in qualsiasi periodo dell’anno può trascorrere un weekend e raggiungere i luoghi dal contorno rosso-pastello appena descritti con un salto di non più di due ore da qualsiasi punto d’Italia, l’aeroporto di Fertilia è a poco più di 5 minuti dalle zone centrali e puntualmente servito a tutte le ore diurne.
Scopri inoltre altre splendide destinazioni nella magica Sardegna come ad esempio la splendida Stintino

Francesco Vaccargiu

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...